Risoluzione n. 84/E del 12/08/2011 - Istituzione del codice tributo per il versamento, tramite il modello “F24 enti pubblici”, dell'imposta sostitutiva dell'imposta sul reddito delle persone fisiche.

 Istituzione del codice tributo per il versamento, tramite il modello “F24 enti pubblici”, dell'imposta sostitutiva dell'imposta sul reddito delle persone fisiche e delle relative addizionali regionale e comunale in sede di assistenza fiscale - Articolo 2 del decreto legge 27 maggio 2008, n. 93 e successive modificazioni. Istituzione del codice tributo per il versamento, tramite il modello “F24 enti pubblici”dell’imposta sostitutiva dell'imposta sul reddito delle persone fisiche e delle relative addizionali regionale e comunale derivante dalla locazione degli immobili ad uso abitativo ubicati nella provincia dell’Aquila, in sede di
assistenza fiscale – Articolo 2, comma 228, della legge 23 dicembre 2009, n. 191. Questo il contenuto della Risoluzione n. 84/E del 12/08/2011.

L’articolo 32-ter, comma 1, del decreto legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito con modificazioni,  dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2, ha disposto l’estensione dell’utilizzo del modello F24-EP al versamento di tutti i tributi erariali dovuti dagli enti pubblici di cui alle tabelle A e B allegate alla legge 29 ottobre 1984, n.720 e successive modificazioni, nonché dalle amministrazioni centrali dello Stato di cui all’articolo 7 del decreto del Ministro dell’economia e delle finanze 5 ottobre 2007.  Con la risoluzione n. 190/E del 22 luglio 2009, sono stati istituiti i codici tributo per il versamento, tramite modello F24, dell’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle relative addizionali, in sede di assistenza fiscale, di cui all’articolo 2, del decreto legge 27 maggio 2008, n. 93, convertito con modificazioni dalla legge 24 luglio 2008, n. 126. Con la risoluzione n. 38/E del 4 aprile 2011, è stato istituito il codice tributo “1616” per il versamento, tramite modello F24, dell’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle relative addizionali regionale e comunale derivante dalla locazione degli immobili ad uso abitativo ubicati nella provincia dell’Aquila, trattenuta a seguito di assistenza fiscale, di cui all’articolo 2, comma 228, della legge 23 dicembre 2009, n. 191. Per consentire il versamento, tramite  modello F24 EP, dei suddetti tributi erariali in sede di assistenza fiscale, si  istituiscono i seguenti codici tributo, per ognuno dei quali sono indicate anche le modalità di compilazione degli altri campi presenti nel modello stesso: 

  • 143E Imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali regionali e comunali sui compensi accessori del reddito da lavoro dipendente a seguito di assistenza fiscale – articolo 2, decreto legge 27 maggio 2008, n. 93 
  • 144E Imposta sostitutiva dell’Irpef e delle relative addizionali regionale e comunale, derivante dalla locazione di immobili ad uso abitativo ubicati nella provincia dell’Aquila, trattenuta a seguito di assistenza fiscale – art. 2, c. 228, legge 23 dicembre 2009, n. 191 
 
 

Pubblicità