Economia e Finanze

RedazioneDF RedazioneDF
È stato pubblicato sul portale della giustizia tributaria il primo volume dedicato a “I recenti orientamenti giurisprudenziali in materia di notifica telematica degli atti tributari”, che inaugura il progetto editoriale “TAX JUSTICE DF” - Rassegna giurisprudenziale ragionata delle Commissioni tributarie, a cura della Direzione Giustizia tributaria del Dipartimento delle Finanze.
Il progetto prevede la ricognizione ragionata di recenti pronunce di merito e di legittimità su alcune questioni più controverse in ambito fiscale, offrendo una “bussola” aggiornata agli operatori del diritto per orientarsi nel complesso contesto normativo e giurisprudenziale di riferimento.
Il volume, che inaugura la “Rassegna giurisprudenziale ragionata delle Commissioni tributarie”, è dedicato alla notifica mediante posta elettronica certificata degli atti tributari. Suddiviso in due parti, si sofferma preliminarmente sull’individuazione di tre macro-aree tematiche: conoscenza da

Allegato 2
Allegato 1
Si pubblica l’aggiornamento delle linee guida interpretative per l’applicazione del comma 653 dell'art. 1 della Legge n. 147 del 2013 per supportare gli enti locali che devono approvare i piani finanziari e le tariffe della TARI per l'anno 2021.
TARI – Fabbisogni standard - Art. 1 comma 653 della legge n. 147 del 2013 – Anno 2021 – Aggiornamento delle linee guida
Linee guida interpretative per l'applicazione del comma 653 dell'art.1 L.147/2013
RedazioneDF RedazioneDF
Allegato 4
Allegato 3

RedazioneDF RedazioneDF
La Risoluzione fornisce chiarimenti in merito alla possibilità di affidare disgiuntamente la gestione delle entrate riferite ai due presupposti del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria, la cui entrata in vigore è prevista a partire dal 1° gennaio 2021, a norma dell’art. 1, commi 816 e seguenti della legge 27 dicembre 2019, n. 160 (legge di bilancio 2020).
Risoluzione n.9/DF del 18 dicembre 2020
Risoluzione n.9/DF del 18 dicembre 2020

RedazioneDF RedazioneDF
La Risoluzione fornisce chiarimenti in merito all’imposta immobiliare sulle piattaforme marine (IMPi) con particolare riferimento alla definizione di piattaforma e relativa dismissione, all’individuazione degli elementi che la compongono per il calcolo dell’imposta e alla presentazione della dichiarazione.
Risoluzione n.8/DF del 16 dicembre 2020
Risoluzione n.8/DF del 16 dicembre 2020

RedazioneDF RedazioneDF
Le entrate tributarie e contributive nei primi dieci mesi dell'anno evidenziano una diminuzione del 7,0 per cento rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente.
Entrate tributarie e contributive ottobre 2020
Entrate tributarie e contributive ottobre 2020

RedazioneDF RedazioneDF
Si pubblica il Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze 17 novembre 2020, emanato ai sensi dell'articolo 5, comma 2, del decreto legislativo 30 luglio 2020, n. 100, recante definizione delle regole tecniche e delle procedure relative allo scambio automatico obbligatorio di informazioni sui meccanismi transfrontalieri soggetti all'obbligo di comunicazione all'Agenzia delle entrate.
L’allegato A, contenuto nel Decreto, contiene esempi di meccanismi di aggiramento della normativa sullo scambio automatico sui conti finanziari ed esempi di meccanismi che utilizzano una struttura offshore opaca.
D.M. 17 novembre 2020 – regole tecniche e procedure relative allo scambio automatico obbligatorio di informazioni sui meccanismi transfrontalieri
D.M. 17 novembre 2020

RedazioneDF RedazioneDF
La Risoluzione fornisce alcuni chiarimenti in merito alla dichiarazione, ai fini dell’imposta municipale propria (IMU), dei cosiddetti beni-merce, vale a dire i fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita, finché permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati, con particolare riferimento alla modalità di trasmissione telematica tramite i canali Entratel e Fisconline.
Risoluzione n. 7/DF del 6 novembre 2020
Risoluzione n. 7/DF del 6 novembre 2020
La Risoluzione fornisce alcuni chiarimenti in merito alla dichiarazione, ai fini dell’imposta municipale propria (IMU), dei cosiddetti beni-merce...

RedazioneDF RedazioneDF
La Circolare, a seguito della riforma della riscossione delle entrate degli enti locali introdotta dalla legge di bilancio per il 2020, fornisce istruzioni agli enti locali, ai soggetti che svolgono la funzione di tesoreria e ai soggetti affidatari della riscossione delle entrate degli enti locali in merito alle modalità di verifica e di rendicontazione dei versamenti delle entrate dei predetti enti, in modo da assicurare, in tempi certi, il pagamento dei compensi dovuti dall’ente impositore al proprio soggetto affidatario della riscossione.

Circolare n. 3/DF del 27 ottobre 2020 - Adempimenti degli enti locali, dei tesorieri e dei soggetti affidatari della riscossione.
Circolare n. 3/DF del 27 ottobre 2020
La Circolare, a seguito della riforma della riscossione delle entrate degli enti locali introdotta dalla legge di bilancio per il 2020, fornisce...

La Risoluzione risponde a un quesito volto a conoscere la sussistenza di una incompatibilità tra l’iscrizione nell’Elenco Unico Nazionale dei soggetti abilitati alla rappresentanza dei contribuenti innanzi alle CC.TT. e l’esercizio di attività d’impresa complementari ed accessorie all’attività di esperto tributarista, mediante società “di mezzi” o “di servizi”, delle quali il soggetto iscritto sia socio.
RISOLUZIONE N.7/DF DEL 22 OTTOBRE 2020

Decreto Direttoriale 21 ottobre 2020 - Modalità di versamento unificato della TARI e del TEFA per l'anno 2021
Allegato
Decreto Direttoriale 21 ottobre 2020
E' in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale il Decreto Direttoriale 21 ottobre 2020 con il quale sono disciplinate, per le annualità 2021 e seguenti, le modalità di versamento unificato della TARI e del TEFA mediante la piattaforma pagoPA ed è assicurato il corretto riversamento alle province e ai comuni delle somme spettanti. Il decreto, inoltre, fa salve, sulla base della legislazione vigente, le modalità di pagamento diverse da quelle disciplinate dal decreto in oggetto.