Economia e Finanze

RedazioneDF RedazioneDF
Le entrate tributarie e contributive nei primi due mesi dell'anno 2022 mostrano nel complesso una crescita del 12,9 per cento rispetto all’analogo periodo dell'anno precedente.
Entrate tributarie e contributive febbraio 2022
Entrate tributarie e contributive febbraio 2022

RedazioneDF RedazioneDF
Il 31 marzo 2022 si svolgerà un workshop virtuale avente per argomento "Analisi della politica fiscale con il nuovo modello IRENCGE del Dipartimento delle Finanze " a conclusione del progetto “Italy: ASSISTANCE FOR THE ASSESSMENT OF ENVIRONMENTAL TAX REFORMS” in collaborazione con la Banca Mondiale. Il progetto, finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito dello Structural Reform Support Programme, si è posto l'obiettivo di sviluppare un nuovo modello computazionale di equilibrio economico generale utile per le valutazioni degli effetti delle politiche fiscali condotte dal Dipartimento delle Finanze.
Worshop - Il modello italiano CGE di tassazione per un’analisi delle politiche pubbliche
Programma

RedazioneDF RedazioneDF
Il 31 marzo 2022 si svolgerà un workshop virtuale avente per argomento "Analisi della politica fiscale con il nuovo modello IRENCGE del Dipartimento delle Finanze " a conclusione del progetto “Italy: ASSISTANCE FOR THE ASSESSMENT OF ENVIRONMENTAL TAX REFORMS” in collaborazione con la Banca Mondiale. Il progetto, finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito dello Structural Reform Support Programme, si è posto l'obiettivo di sviluppare un nuovo modello computazionale di equilibrio economico generale utile per le valutazioni degli effetti delle politiche fiscali condotte dal Dipartimento delle Finanze.
Workshop - Il modello italiano CGE di tassazione per un’analisi delle politiche pubbliche
Programma

RedazioneDF RedazioneDF
La Risoluzione fornisce chiarimenti in merito ai criteri per l’applicazione del canone unico patrimoniale di cui all'art. 1, commi 816 e seguenti, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, alle aziende esercenti attività strumentali alla fornitura di servizi di pubblica utilità
Risoluzione n. 3/DF del 22 marzo 2022
Risoluzione n. 3/DF del 22 marzo 2022

Comunicato stampa
Appendici statistiche
Al 31 dicembre 2021 registrata la diminuzione delle pendenze del 21% su base annua. Nel quarto trimestre 2021 incremento del 16% dei ricorsi pervenuti e diminuzione delle definizioni del 4%. Consolidato nel quarto trimestre l’utilizzo delle funzionalità digitali per l’attività giurisdizionale: il 34% delle udienze programmate si è svolto a distanza e il 60% delle sentenze è stato redatto utilizzando il nuovo applicativo informatico.
Rapporto trimestrale sul contenzioso tributario Ottobre - Dicembre 2021
Rapporto trimestrale
RedazioneDF RedazioneDF

RedazioneDF RedazioneDF
I Comuni nei quali per l’anno 2021 sono vigenti aliquote dell’addizionale comunale all’IRPEF differenziate per scaglioni di reddito hanno l’obbligo di adeguare le proprie aliquote ai nuovi scaglioni di reddito previsti per l’IRPEF dal comma 2 dell’art. 1 della legge 30 dicembre 2021, n. 234 (legge di Bilancio 2022) entro il termine del 31 marzo 2022 o, in caso di scadenza successiva, entro il termine di approvazione del bilancio di previsione, come stabilito dal comma 7 dello stesso art. 1.
Sul Portale del federalismo fiscale è disponibile la versione aggiornata del Simulatore per l'addizionale comunale all’IRPEF che tiene conto della riduzione, da cinque a quattro, degli scaglioni di reddito e può essere utilizzata dai Comuni per la simulazione degli effetti sul gettito dell’adeguamento delle aliquote ai nuovi scaglioni.
Comunicato - Adeguamento delle aliquote dell'addizionale comunale all'IRPEF ai nuovi scaglioni

RedazioneDF RedazioneDF
Addizionale regionale all’imposta sul reddito delle persone fisiche. Art. 1, commi 5 e 6 della Legge 30 dicembre 2021, n. 234.
La legge 30 dicembre 2021, n. 234 (legge di bilancio per l’anno 2022) all’art. 1, commi 5 e 6 reca alcune disposizioni in materia di addizionale regionale all’imposta sul reddito delle persone fisiche - IRPEF conseguenti alla riformulazione dell’art. 11, comma 1 del Testo Unico delle imposte sui redditi-TUIR, di cui al D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917, effettuata dall’art. 1, comma 2, lettera a) della stessa legge di bilancio, con decorrenza dal 1° gennaio 2022.
L’art. 11, comma 1, del TUIR, nella sua nuova versione, stabilisce che l’IRPEF è determinata applicando al reddito complessivo, al netto degli oneri deducibili indicati nell'art. 10 del TUIR, specifiche aliquote differenziate per i seguenti quattro scaglioni di reddito, che si sostituiscono ai cinque scaglioni stabiliti dalla normativa vigente fino al 31 dicembre 2021:
a) fino a

RedazioneDF RedazioneDF
Canone patrimoniale di cui all’art. 1, comma 837 della legge 27 dicembre 2019, n. 160. Richiesta di interpretazione in merito alla determinazione dei criteri applicativi del canone relativo alle occupazioni effettuate in aree di mercato.
Con la nota in riferimento è stato evidenziato che numerosi comuni hanno introdotto, per la determinazione delle tariffe relative all’applicazione del canone patrimoniale di cui all’art. 1, comma 837 della legge 27 dicembre 2019, n. 160, “coefficienti moltiplicatori delle tariffe per le occupazioni di cui ai commi 841 e 842, coefficienti moltiplicatori delle tariffe in base al valore economico della strada o piazza in cui si svolge l’occupazione e coefficienti moltiplicatori delle tariffe per il presunto sacrificio economico imposto alla collettività”.
Nel quesito si legge che l’introduzione dei predetti coefficienti moltiplicatori non solo annullerà l’obiettivo dell’alleggerimento del peso dell’imposizione relativa alle

RedazioneDF RedazioneDF
La nota approfondisce Il sistema tax-benefit italiano alla luce di due importanti riforme, la revisione dell’Irpef e l’introduzione dell’assegno unico e universale per i nuclei familiari con figli minori di 21 anni. Nello studio si evidenzia che, sotto il profilo quantitativo, per le riforme sono state impiegate risorse per circa 13,8 miliardi di euro, con effetti significativi sul reddito disponibile delle famiglie e, sotto il profilo qualitativo, con le riforme migliorano sia l’equità orizzontale e verticale sia l’efficienza del sistema fiscale italiano. L’effetto redistributivo delle due riforme è stato valutato utilizzando il modello TAXBEN-DF, calcolando i principali indicatori di disuguaglianza.
Nota tematica N.6 - Assegno Unico Universale e revisione dell’Irpef: effetti distributivi sulle famiglie italiane
Nota tematica N.6 - Assegno Unico Universale e revisione dell’Irpef: effetti distributivi sulle famiglie italiane
La nota approfondisce Il sistema

RedazioneDF RedazioneDF
Le entrate tributarie e contributive nei primi undici mesi dell'anno evidenziano una crescita del 9,7 per cento rispetto all'analogo periodo dell'anno 2020
Entrate tributarie e contributive novembre 2021
Entrate tributarie e contributive novembre 2021