Economia e Finanze

Decreto interministeriale 28 settembre 2020 - pagamento tassa automobilistica per veicoli in locazione a lungo termine senza conducente
Allegato
Decreto 28 settembre 2020
E' in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale il Decreto interministeriale con cui sono state definite le modalità operative per l'acquisizione dei dati necessari all'individuazione dei soggetti tenuti al pagamento della tassa automobilistica per i veicoli concessi in locazione a lungo termine senza conducente.

Entrate tributarie e contributive giugno 2020
Entrate tributarie e contributive giugno 2020
Le entrate tributarie e contributive nei primi sei mesi dell'anno evidenziano nel complesso una diminuzione del 7,4 per cento rispetto all’analogo periodo dell'anno precedente.

Differimento dei termini comunicativi previsti in materia di scambio automatico di informazioni nel settore fiscale
Decreto 22 luglio 2020
E' in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze, firmato in data 22 luglio u.s., con cui vengono differiti i termini previsti dall’art. 3 del DM 28 dicembre 2015 e dell’art. 5 del DM 6 agosto 2015 (attuativi della Legge 18 giugno 2015, n. 95), in materia di scambio automatico di informazioni nel settore fiscale.

Note tematiche: analisi economiche fiscali sui provvedimenti di urgenza per far fronte alla crisi Covid-19
Prime evidenze distributive delle misure adottate dal Governo nei provvedimenti di urgenza per far fronte alla crisi Covid-19.
La nota tematica n.1 "Impatto del Covid-19 sulla disuguaglianza dei redditi" quantifica l'impatto del lock down e delle misure compensative sui redditi degli individui e delle famiglie adottate con il decreto "Cura Italia" (DL 18/2020).
La nota tematica n. 2 "Analisi distributiva delle misure del DL Rilancio (DL 19 maggio 2020, n.34)" presenta un'analisi distributiva delle principali misure a sostegno delle imprese contenute nel Decreto Rilancio.

Entrate tributarie e contributive maggio 2020
Entrate tributarie e contributive maggio 2020
Le entrate tributarie e contributive nei primi cinque mesi dell'anno evidenziano nel complesso una diminuzione del 8,4 per cento rispetto all’analogo periodo dell'anno precedente. La notevole flessione è determinata dall'effetto delle misure adottate per fronteggiare l'emergenza sanitaria.

Decreto 1 luglio 2020 - Criteri e modalità relativi al riversamento del tributo per l'esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell'ambiente (TEFA)
Decreto 1 luglio 2020
E' in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale il decreto direttoriale concernente i criteri e le modalità con cui è assicurato il sollecito riversamento del tributo per l'esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell'ambiente (TEFA), anche con riferimento ai pagamenti effettuati tramite bollettino di conto corrente postale, nonché gli ulteriori criteri e modalità di attuazione del versamento del TEFA attraverso il modello F24.

PER IL MOLISE E LA CALABRIA SI APPLICANO LE MAGGIORAZIONI IRAP E IRPEF PER IL PIANO DI RIENTRO DAL DEFICIT SANITARIO
Il Tavolo tecnico per la verifica degli adempimenti e il Comitato permanente per la verifica dell’erogazione dei livelli essenziali di assistenza, che hanno il compito di monitorare l’attuazione dei piani di rientro dai deficit sanitari delle Regioni, nelle riunioni del 18 maggio 2020 e del 25 maggio 2020, hanno constatato che nell’esercizio 2019 la Regione Molise e la Regione Calabria non hanno raggiunto gli obiettivi previsti nei rispettivi piani.
Pertanto, per l’anno d’imposta 2020, nelle suddette Regioni si sono realizzate le condizioni per l’applicazione automatica delle maggiorazioni dell’aliquota dell’imposta regionale sulle attività produttive - IRAP, nella misura di 0,15 punti percentuali, e dell’addizionale regionale all’IRPEF, nella misura di 0,30 punti percentuali, prevista dall’articolo 2, comma 86, della legge n. 191/2009.

Differito al 30 settembre 2020 il termine di comunicazione all’Agenzia delle entrate delle informazioni sui conti finanziari (DAC2/MCAA/IGA) da parte degli intermediari finanziari
È in via di predisposizione il decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze che, a causa dell’emergenza sanitaria connessa alla pandemia COVID-19, dispone il differimento dal 30 giugno 2020 al 30 settembre 2020 del termine per la comunicazione all’Agenzia delle entrate delle informazioni sui conti finanziari per l’anno 2020 (relative al periodo di reporting 2019) da parte delle istituzioni finanziarie italiane. Il differimento riguarda l’obbligo di comunicazione delle informazioni da scambiare con gli altri Stati membri UE (sulla base della direttiva 2014/107/UE, c.d. DAC2), con gli altri Paesi non UE (sulla base del Multilateral Competent Authority Agreement firmato il 29 ottobre 2014), con gli Stati Uniti (nell’ambito dell’accordo intergovernativo ratificato con legge 18 giugno 2015, n.

Accordo tra Svizzera e Italia trattamento fiscale frontalieri
Accordo interpretativo tra Italia e Svizzera
Firmato tra le Autorità competenti l’Accordo interpretativo con la Svizzera sul trattamento fiscale dei frontalieri durante l'emergenza Covid-19

Rapporto Trimestrale sul contenzioso tributario Gennaio - Marzo
Appendici statistiche
Rapporto trimestrale
Prosegue il calo del contenzioso tributario: le nuove controversie registrano una diminuzione del 4% e le pendenze si riducono del 6%.
Comunicato stampa