Sì alla variazione in diminuzione se l’infruttuosità del credito è certa